L’OSTEOPATIA spiegata dalla dottoressa Lorenzoni

La dottoressa Stella Lorenzoni ci spiega, in poche e semplici parole, in cosa consiste un trattamento osteopatico, raccontandoci la sua personale esperienza e la passione che l’ha portata a scegliere questa professione, indicandoci anche i disturbi più frequenti per i quali è possibile rivolgersi all’osteopatia. 

L’osteopatia è una scienza terapeutica manuale, fondata su una conoscenza precisa della fisiologia e dell’anatomia del corpo umano; interviene su pazienti di tutte le età, dal neonato all’anziano.

È questo il motivo che mi ha spinto ad intraprendere il meraviglioso e difficile percorso per diventare osteopata: poter fornire un aiuto concreto ad una gran varietà di pazienti, adulti e bambini, sportivi e anziani, e solo con l’utilizzo delle mie mani! La visita osteopatica, infatti, non prevede l’applicazione di oli o creme, né l’utilizzo di apparecchiature.

L’osteopatia quindi guarda alla totalità della persona e non al solo disturbo; non mi occupo di curare malattie, ma di aiutare le persone a ripristinare il normale equilibrio del loro corpo.

I principali motivi per i quali i pazienti si sono rivolti a me sono:

– Disturbi al sistema muscolo-scheletrico (come cervicalgie, lombalgie, dolori vertebrali, articolari e da traumi sportivi o incidenti, ernie discali, contratture, problemi posturali)

– Disturbi al sistema digestivo (come acidità gastrica, colite, stipsi)

– Disturbi al sistema genito-urinario (come amenorrea, sindrome post-partum, dolori mestruali)

– Disturbi al sistema neurologico e neurovegetativo (come irritabilità, disturbi del sonno, nevralgie)

– Disturbi al sistema circolatorio

– Disturbi relativi a Orl (otorinolaringoiatria), ad esempio otite, sinusite cronica, problemi di deglutizione.

La visita osteopatica dura in genere 45-60 minuti e si compone di varie parti:
– una parte introduttiva di dialogo osteopata-paziente, in cui il paziente mi riferisce il motivo di consulto e io rivolgo domande sia sul sintomo che sulla salute generale;
– fase dei test, che prevede un contatto fisico manuale;
– trattamento vero e proprio delle disfunzioni trovate;
– congedo del paziente, in cui spiego al paziente ciò che ho fatto e propongo, se servono, esercizi che il paziente può fare a casa in attesa della visita successiva.

La DOTT.SSA STELLA LORENZONI è presente al “Loto”
tutti i martedì dalle 14.00 alle 19.00
su prenotazione
328.54.09.171
stella.lorenzoni@libero.it